OSTERIA AL BIANCHI - Brescia

“E' UN NOME CHE HA UNA STORIA”
4 su 5 stelle 
Recensito il 11 febbraio 2012

Erano anni che non frequentavo questo locale ed oggi ho deciso di andare a vedere se era cambiato qualcosa.

Nulla è cambiato. Al bar il solito "casino" per gli aperitivi e gli stuzzichini di baccalà e sarde fritti. Ritengo che il tutto sia stato molto apprezzato visti i vassoi che uscivano dalla cucina.

Franco (il padre) e Michelino (il figlio) sempre cordiali e sorridenti. Le due salette adibite per la ristorazione erano quasi al completo.

La sera è consigliabile prenotare. Il menù dà la possibiltà di una buona scelta. Ho ordinato i malfatti al burro e salvia, la carbonata (tocchetti morbidissimi) di cavallo in un sugo di pomodoro, cipolle e polenta; per dolce una mousse di mascherpone. Servizio molto rapido e comunque nella media.

Se aggiugiamo il coperto, il pane ed il caffè il costo è stato di € 27, vino a parte secondo la scelta del cliente se ordina la bottiglia particolare.

Concludendo: il locale è sempre valido e merita almeno una visita di prova. Naturalmente per chi non ci è mai stato.

Da non dimenticare, è sempre una trattoria.

Alla prossima...
 
FOTOGRAFIE