DA GINA (1) - Rovato (BS)
 
“la tradizione viene rispettata anche se.....”
3 su 5 stelle 
Recensito il 13 febbraio 2012

Ho frequentato la "gestione originale" anni '70, poi la successiva fino a qualche anno fà ed ora la nuova. Sicuramente tre caratteristiche ed interpretazioni diverse. La Gina originale era un trionfo di trattoria casalinga con poche cose, ma eccezionali (eravamo in un periodo dove tutto era buono, non c'era poi molta concorrenza e lavoravano in uno spazio limitato ad un terzo di quello attuale). La seconda versione, non male e comunque accettabile. L'ultima, naturalmente in ordine di tempo, ha ancora la necessità di assestarsi. Alcuni miglioramenti li ho già notati. Devo dire che non sono d'accordo sul tono delle critiche che ho avuto l'occasione di leggere. E' pur sempre una trattoria e non si può pretendere il servizio di un ristorante tristellato. Il rapporto qualità/prezzo a me sembra buono. Non posso fare commenti per la sera, ma spero che l'intelligenza dei gestori sia quella di adeguarsi in proporzione, senza esagerare. Come dico sempre, sul menù vince il gusto personale

Alla prossima...
FOTOGRAFIE